Revain logoHome Page
header ad image banner
Fabrizio Zampieri photo
Italy
1 livello
195 recensioni
984 karma

Recensione su Ink di Fabrizio Zampieri

Possiamo definire il progetto Ink come una piattaforma aperta per il copyright blockchain...

Possiamo definire il progetto Ink come una piattaforma aperta per la registrazione del copyright blockchain, piattaforma di gestione dei beni culturali, piattaforma di scambio di beni IP, sistema di incubazione aziendale, servizio Ink BaaS, protocollo di interazione cross-chain. Di fronte alle esigenze sempre più complesse delle industrie culturali e creative, gli utenti possono applicare una combinazione di protezione del copyright, gestione patrimoniale, commercio, incubazione di imprese, ecc. a qualsiasi scenario in Ink.
In poche parole, Ink si concentra sull'industria dei contenuti originali, fornendo prodotti e servizi protetti da copyright su vasta scala.
Sulla base della catena Ink Consortium, i co-fondatori, gli sviluppatori, i fornitori di servizi e gli esperti del settore di Ink creano insieme un'infrastruttura blockchain per le industrie culturali e creative.
Esiste un protocollo di interazione tra la catena del Consorzio Sovrano e Qtum. Il protocollo consentirà il trasferimento affidabile di risorse tra le catene.
Ink (INK) è un token basato sulla piattaforma Qtum. L'inchiostro ha una fornitura attuale di 1 miliardo di INK con 463 910 527 INK in circolazione.
INK è negoziabile su molti exchange (TOPBTC, CoinEgg, Exrates, Gate io, ZB COM, HitBTC, EXX, CoinBene e altri).



Vantaggi svantaggi

  • - Progetto speciale e dirompente (quando la piattaforma Ink funzionerà a pieno regime, nessuna posta indesiderata verrà inviata agli account di posta degli utenti e la loro casella di posta verrà utilizzata solo per Ink). - Il team Ink è orientato alla grande industria culturale. - Caratteristiche dell'ecosistema Ink: servizi di verifica del contenuto originale, il servizio dati nell'industria culturale alternativa del nome reale, servizi pubblici governativi o industriali basati su blockchain. - Nodi autorevoli credibili. - Trasparenza dei dati. - Codice open source. - Servizi di audit e monitoraggio.
  • - Ink è ancora un progetto in fase iniziale (anche se è stato lanciato nel 2016, ha iniziato a funzionare regolarmente nel 2018). - Ink ROI: -94,44% (il ritorno approssimativo sull'investimento se acquistato al momento del lancio).
footer ad image banner